Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La prima reazione di Conte: «Grillo ha mortificato tutti. Se andiamo avanti? Mai indietro» – Il video

L’ex premier intercettato fuori casa a poche ore dall’ultimo attacco di Grillo si dice deluso e mortificato, non solo per sé ma per tutta «un’intera comunità che hanno creduto in certi ideali»

L’amarezza in Giuseppe Conte era già evidente ieri a caldo, dopo la bomba lanciata da Beppe Grillo che lo ha materialmente liquidato dal M5s. Le persone più vicine all’ex premier lo raccontavano «amareggiato» e in silenzio, intenzionato a far passare la notte prima di dare una risposta all’altezza della bordata grillina. Le ore passate non hanno comunque smaltito la delusione per Conte, che intercettato dall’agenzia Lapresse e diffuso dal Corriere della Sera mentre esce di casa, ha commentato il post di Grillo come: «una delusione non solo per me. Questa svolta autarchica credo sia una mortificazione per un’intera comunità, che io ho conosciuto bene e ho apprezzato, di ragazze e ragazzi, persone adulte, che hanno creduto in certi ideali. È una grande mortificazione per tutti loro». Sul futuro di Conte le ipotesi non mancano, a cominciare dall’idea del partito personale che da tempo è stimato con grandi stime di fiducia nell’elettorato grillino. Da parte sua, l’ex premier si è limitato a un sibillino quanto netto commento: «Se andiamo avanti? Mai indietro».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: