Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Letta si candida alla Camera dei deputati. Il segretario Pd correrà per le suppletive di Siena

Le elezioni nel collegio uninominale Toscana 12 si terranno in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre

Era nell’aria già da tempo e oggi il pressing sul segretario del Pd ha portato i suoi frutti: Enrico Letta ha accettato la proposta della direzione provinciale senese del partito di correre nel collegio uninominale Toscana 12. A parte l’incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi – per discutere di campagna vaccinale, riforma della giustizia e situazione economica del Paese – la giornata di oggi, 13 luglio, il segretario l’ha dedicata a valutare l’opportunità di entrare nel Parlamento attraverso le elezioni suppletive nel collegio di Siena. «Voglio essere il candidato di un centrosinistra largo e moderno», avrebbe detto, promettendo di «fare campagna elettorale sul serio. Io sono il segretario di un partito di popolo, non di potere». Il voto – che doveva essere organizzato entro il 31 marzo 2021 ma che è stato rinviato a causa del Coronavirus, si terrà in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre prossimi.


La decisione sarebbe stata motivata dalla necessità del leader del Pd di vivere la vita politica del Parlamento, «dove i gruppi sono falcidiati dal disastro elettorale del 2018 e dalle fughe successive». Nel discorso fatto alla direzione provinciale senese, Letta ha anche dichiarato: «Sento tutto il peso e la responsabilità di questo impegno. Questo è un territorio con molte sfaccettature: eccellenze e fragilità, problemi e enormi potenzialità. Per ciascuno di queste questione dobbiamo costruire una proposta politica seria e all’insegna della prossimità. Poi, non nascondiamolo, c’è una missione nazionale: dobbiamo vincere per dare un messaggio forte alla Toscana e al Paese. E per avere un segretario in Parlamento: come Pd ,noi siamo forti nel Paese e nella proposta politica, ma siamo purtroppo esigui in Parlamento». Domani, 14 agosto, Letta incontrerà i responsabili del Pd di Arezzo – provincia che include cinque comuni del collegio – per poi formalizzare la candidatura.


Leggi anche: