Milan, l’ad Gazidis ha un tumore alla gola: «Sono fiducioso, sembra curabile»

La notizia della malattia dell’ad dei rossoneri è stata diffusa dallo stesso club in una nota stampa

L’amministratore delegato del Milan Ivan Gazidis ha ricevuto una diagnosi di carcinoma alla gola. La notizia della sua malattia è stata diffusa in un comunicato stampa della stessa società rossonera, che sottolinea il «pieno sostegno della proprietà, del Presidente Scaroni e del Management del Club» al dirigente di calcio. «Sulla base di una vasta serie di test e accertamenti clinici», fanno sapere dal club, «i medici prevedono che si riprenderà completamente. Ivan rimarrà operativo durante le necessarie cure in cliniche specializzate». Lo stesso Gazidis ha commentato la sfida che dovrà affrontare. «Non c’è mai un buon momento per una diagnosi di cancro, ma fortunatamente sembra una forma molto curabile. Mi seguirà una equipe medica di alto livello e ho il supporto dei miei cari e di tutti i colleghi e collaboratori del Club», ha dichiarato il 56enne sudafricano.


Al presidente del Milan diagnosticato un tumore alla gola

Il manager ha provato a rassicurare dicendosi: «fiducioso, sulla base di tutti i primi consulti medici, che il tumore sarà trattato con successo, con un completo recupero. La mia diagnosi», prosegue, «dimostra l’importanza di controlli medici regolari, anche se non si hanno sintomi: incoraggio tutti a dare priorità alla propria salute e di non sottovalutare la prevenzione, anche negli obblighi quotidiani della vita e del lavoro». Al termine del suo messaggio, Gazidis ha quindi tranquillizzato tutti sul lavoro del club per raggiungere gli obiettivi in vista della prossima stagione. «Abbiamo una squadra forte, dentro e fuori dal campo e ho piena fiducia nella loro capacità di portare avanti il nostro Club nelle prossime settimane. A presto e sempre Forza Milan».


Leggi anche: