Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Whirlpool, la protesta degli operai: bloccati per un’ora i binari dell’Alta Velocità a Napoli – Il video

Striscioni e slogan contro la multinazionale: «Arroganza inaccettabile, licenziamenti collettivi dopo due anni di lotta»

Nella mattina di oggi, 20 luglio, circa 200 operai della Whirlpool hanno bloccato per un’ora i binari dei treni ad Alta Velocità alla Stazione centrale di Napoli. Gli operai hanno esposto striscioni e scandito slogan contro la multinazionale americana. «Ci possiamo solo scusare per i disagi ma per le lavoratrici e i lavoratori della Whirlpool Napoli non si può accettare l’arroganza della multinazionale di ricorrere ai licenziamenti collettivi dopo due anni di lotta», ha detto Giovanni Sgambati segretario generale Uil Campania. «Faremo tutto il possibile per contrastare questa decisione non lo merita la città di Napoli e il Mezzogiorno». Attorno alle 11, i lavoratori hanno liberato i binari per spostarsi all’interno della stazione dove hanno continuato la protesta con slogan e striscioni.


Leggi anche: