Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Canottaggio, bronzo con giallo: Bruno Rosetti positivo e sostituito, era vaccinato con due dosi

L’azzurro era stato immunizzato con Moderna. In gara la rissa sfiorata con la Gran Bretagna: «Ci sono venuti addosso di proposito»

L’Italia vince il bronzo nei quattro senza di canottaggio alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ma la finale si tinge di giallo: a un’ora dalla gara Bruno Rosetti viene trovato positivo al Coronavirus e sostituito. L’atleta era vaccinato con due dosi di Moderna. Era arrivato in Giappone il 12 luglio scorso. Al momento è asintomatico e si trova isolato in un Covid Hotel. La squadra azzurra è intanto arrivata terza: gli azzurri Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo (che ha preso all’ultimo momento il posto di Rosetti), Matteo Lodo e Giuseppe Vicino hanno chiuso con il tempo di 5’43″60 dietro all’Australia, oro con 5’42″76, e alla Romania, argento con 5’43″13. L’equipaggio azzurro ha ricevuto prima della gara la notizia della positività al Covid-19 di Rosetti, una situazione che ha imposto al direttore tecnico Francesco Cattaneo di rivedere la formazione, inserendo al suo posto Di Costanzo, proveniente dal due senza.


E anche la finale è stata complicata: la squadra azzurra è rimasta indietro dopo che l’Australia ha preso il comando, poi negli ultimi 500 metri ha avviato la rimonta. Ma nell’ultimo tratto di gara la sua corsia, la 5, è stata invasa dalla Gran Bretagna e le due squadre hanno rischiato lo speronamento. Così l’Italia ha dovuto dire addio all’argento. «Ci sono venuti addosso di proposito», ha urlato Matteo Lodo secondo quanto racconta il Corriere della Sera. L’azzurro, furibondo, è stato trattenuto a stento dai suoi compagni. «Ci hanno quasi speronato mentre stavamo andando a vincere». La Federazione valuta il reclamo ma con scarse possibilità di successo. Una protesta ufficiale potrebbe portare al massimo alla squalifica dei britannici. «Siamo delusi e felici al tempo stesso», ha detto Lodo. «Ci è successo di tutto, mai accaduto un cambio di equipaggio così all’improvviso. Bruno ha fatto due vaccini, ci dicono che fanno di tutto per tenerci in ambiante protetto e poi finisce così. Non capisco davvero come sia potuto succedere».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: