Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tokyo 2020, Irma Testa battuta dalla filippina Petecio: ma è bronzo nella boxe, il primo storico per le azzurre

La puglie di Torre Annunziata conquista il bronzo nonostante la sconfitta contro la rivale filippina per 4 a 1

Arriva la medaglia di bronzo per Irma Testa. La boxeur di Torre Annunziata conquista la seconda medaglia di bronzo (sono assegnate due terzi posti nella boxe olimpica) in palio ai Giochi di Tokyo 2020 nella categoria dei pesi piuma. La pugile è stata infatti battuta in semifinale dalla filippina Nashty Petecio, che ha vinto per split decision 4 a 1 (29-28; 29-28; 29-28). Testa aveva superato recentemente la rivale della semifinale superando nel ranking mondiale e ottenendo il quinto posto contro il settimo. Nonostante il risultato, l’incontro è stato piuttosto controllato da Petecio, che ha dominato la terza ripresa a scapito dell’azzurra, partita decisamente bene nel primo round.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: