Messi ha firmato: al Paris Saint Germain per le prossime due stagioni

Il campione argentino è atteso a Parigi e arriverà con un aereo privato nel pomeriggio. Poi sosterrà le visite mediche mentre mercoledì è prevista una conferenza stampa al Parc des Princes

Lionel Messi ha firmato un accordo per due stagioni con il Paris Saint Germain. Lo annuncia L’ Équipe, facendo sapere che il campione argentino è atteso a Parigi e arriverà con un aereo privato nel pomeriggio. Poi sosterrà le visite mediche mentre mercoledì è prevista una conferenza stampa al Parc des Princes per la sua presentazione. Leo Messi raggiungerà così Neymar e Mbappé andando a formare un trio d’attacco da sogno che punterà a vincere tutto nella stagione 2021/2022. Secondo il giornalista Fabrizio Romano il giocatore guadagnerà 35 milioni di euro netti a stagione e nell’accordo c’è l’opzione per estendere il contratto fino al 2024.


Nei giorni scorsi Messi ha annunciato in lacrime il suo addio al Barcellona, con il quale non è riuscito a trovare l’accordo per il rinnovo del contratto a causa delle norme sul salary cap della Liga. Ora il sei volte pallone d’oro si unirà alla corte di Pochettino. A fargli compagnia troverà l’ex rivale di tanti Clàsico Sergio Ramos, che ha lasciato il Real Madrid a parametro zero, così come il campione d’Europa Gigio Donnarumma che proviene dal Milan e Achraf Hakimi, preso dai parigini dall’Inter. L’accordo raggiunto tra Messi e il Psg è confermato anche da Marca e dal Mundo Deportivo.


Intanto il club dell’emiro Tamim bin Hamad Al Thani già può verificare un antipasto degli effetti benefici di un simile colpo: negli ultimi otto mesi ha guadagnato 24mila follower al giorno su Instagram, solo nelle ultime 24 ore oltre duecentomila. E intanto in Francia si apre il dibattito sul numero di maglia che sceglierà il campione. Neymar è pronto a cedere il 10 all’amico, che però starebbe pensando al 30, con cui debuttò nel 2000 con il Barcellona: una soluzione per cui avrebbe bisogno di una deroga dalla Ligue 1, che riserva 1, 16 e 30 esclusivamente ai portieri. Un’altra opzione è il 19. Messi è arrivato in tempo per il debutto casalingo di sabato in campionato allo stadio del Parco dei Principi, con capienza al 100%.

Leggi anche: