Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Green pass e lavoro, Bonomi (Confindustria): «Deve essere introdotto nelle aziende. Non possiamo aspettare» – Il video

Le parole del presidente di Confindustria: «C’è l’accordo sul protocollo e non c’è tempo da perdere per mettere in sicurezza il Paese»

«Non c’è tempo da perdere, non possiamo aspettare la legge: il Green pass va introdotto subito». Dal Meeting di Comunione e Liberazione il presidente di Confindustria Carlo Bonomi ribadisce la necessità impellente dell’obbligo delle certificazione verde per tornare sui posti di lavoro in vista di settembre. Secondo il numero uno di Confindustria, infatti, «l’accordo sul protocollo della sicurezza fatto nel momento più difficile del Paese» potrebbe già permettere una «introduzione del Green pass senza perdere tempo». Stando alle dichiarazioni di Bonomi rilasciate a Sky Tg News 24, «Abbiamo il dovere e la responsabilità di mettere in sicurezza non le mense, ma tutti i luoghi di lavoro, come anche la scuola, il futuro del Paese».


Il ruolo dei sindacati secondo Bonomi

Durante il suo intervento sul palco Bonomi ha sottolineato la sorpresa provata davanti alle posizioni dei sindacati. «Abbiamo fallito e mi ci metto anche io», spiega riferendosi al mancato accordo tra le sigle, rappresentanti degli imprenditori e istituzioni, «ma i sindacati hanno fatto un grande errore. Potevamo costruire quello che i nostri padri hanno fatto con la polio, non abbiamo tempo da perdere». Bonomi ha concluso rilanciando l’aggiornamento dei protocolli di sicurezza. «Noi dobbiamo dare risposte a chi lavora nelle aziende. Non si può invocare una legge. Non abbiamo tempo da perdere. Dobbiamo sederci al tavolo e trovare soluzioni, il tempo ci gioca contro».


Video: Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev

Leggi anche: