Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Follia all’aeroporto di Miami: un uomo senza mascherina rompe divisori e cartelli. Terrorizzati gli altri passeggeri – Il video

«Oh mio Dio», «Dov’è la polizia» esclamano gli avventori dello scalo mentre seguono a distanza l’uomo andare in escandescenza

È diventato virale nel giro di poche ore – 5,2 milioni di visualizzazioni solo su Twitter -, il video di un uomo che perde il controllo e si lascia andare in una furia violenta nell’aeroporto di Miami, Stati Uniti. Nella clip, della durata di un minuto, l’uomo senza mascherina aggredisce un’altra persona che si è frapposta tra lui e la porta d’imbarco sull’aereo. Lancia in aria i divisori delle file, spacca con un calcio il segnale di pavimento bagnato e comincia a gridare oscenità e insulti razziali. Gli altri passeggeri, spaventati, invocano l’intervento della polizia, restando lontani dalla persona in escandescenza. L’uomo aggredito – un dipendente dell’aeroporto – dopo aver parato l’ennesimo pugno riesce a spingere a terra il soggetto alterato e il video si interrompe.


Video: Twitter | @ONLYinDADE


Continua a leggere su Open

Leggi anche: