Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Green pass, l’ad di Conad propone l’aspettativa non retribuita per chi non si vaccina. E su Twitter parte il boicottaggio No vax

Francesco Pugliese è amministratore delegato di Conad Italia. Da ieri sera è bersaglio di una campagna d’odio dopo alcune dichiarazione sul Green pass

Visto che i presidi fisici non sembrano funzionare benissimo, il fronte No Green Pass ha deciso di restare sul loro terreno d’origine: i social. Nell’ultima puntata della trasmissione Quarta Repubblica, l’amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese ha sottolineato l’importanza del Green pass per i lavori a contatto con il pubblico. Pugliese ha proposto anche un provvedimento drastico per i dipendenti senza vaccino: «Se non si vogliono vaccinare – ha aggiunto – credo che la via più giusta sia quella di andare in aspettativa non retribuita. Non capisco per quale motivo io che sono vaccinato devo invece correre il rischio di andare in un supermercato col dipendente che può non essere vaccinato».


Le parole dell’Ad di Conad non sono passate sottotraccia. La protesta è arrivata subito su Twitter dove diversi utenti hanno cominciato a commentare le sue dichiarazioni con l’hashtag #BoicottaCONAD. «Dipendenti vaccinati, dipendenti licenziati? Mai più la spesa da Conad». Qualcuno ha usato questa campagna per ricordare vecchi rancori: «Non l’ho mai detto, ma è vero e colgo l’occasione per dirlo oggi, alla #Conad una volta mi hanno venduto della carne piena di strani fili di stoffa. Ma soprattutto il direttore vuol costringere i dipendenti a siringarsi». Oppure: «Boicotta Conad non lo scrivo, perché alla Conad ci lavoro, e non sono abituata a sputare sul piatto dove mangio. Però vi posso dire che boicotto tutti i prodotti a marchio, perché sono quelli che hanno i margini più alti».


Il Green pass e l’obbligo per i dipendenti

Intanto il 9 settembre sul tavolo del Consiglio dei ministri dovrebbe arrivare un decreto legge per decidere l’estensione del Green pass a tutti i dipendenti della pubblica amministrazione e del settore privato. Una scelta che negli ultimi giorni ha messo a rischio il ruolo della Lega nella maggioranza. Matteo Salvini oggi ha rassicurato gli alleati di governo, chiarendo comunque che l’estensione del Green pass potrebbe non essere ben accettata dai parlamentari del Carroccio: «Non è mai stata in discussione la nostra fiducia al governo e a Draghi, ma senza esagerare con multe e divieti».

Foto di copertina: ANSA/GIORGIO BENVENUTI | Francesco Pugliese. Amministratore delegato di Conad Italia

Leggi anche: