Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Terremoto, scossa di magnitudo 7 in Messico: le immagini dei crolli – Il video

Il sisma è stato registrato quattro km a est di Los Órganos de San Agustín (sudest), nello Stato di Guerrero, alle porte di Acapulco

Una scossa di terremoto di magnitudo 7 ha colpito il Messico. Il sisma, secondo l’Istituto geofisico statunitense (Usgs), è stato registrato quattro km a est di Los Órganos de San Agustín (sudest), nello Stato di Guerrero, alle porte di Acapulco. L’ipocentro è stato individuato ad una profondità di 12,6 km. Non si hanno notizie per il momento di danni o vittime. L’ultimo evento sismico importante in Messico risale al 19 settembre 2017, quando un terremoto di magnitudo 7,1 provocò la morte di 369 persone.


Il governatore dello stato di Guerrero Hector Astudillo ha detto che è stata registrata una prima vittima del terremoto in Messico. «Mi hanno appena informato che a Coyuca de Benitez una persona è morta perché investita da un palo che è caduto», ha detto Astudillo a Milenio TV. Coyuca de Benitez è una cittadina vicina ad Acapulco. Molte poi sono le segnalazioni di caduta di pietre e calcinacci ad Acapulco e molte zone dello Stato sono senza corrente elettrica.


Le autorità della Protezione Civile, scrive Reuters, hanno detto che il terremoto in Messico ha portato a cadute di massi sulle strade. Per il momento non si segnalano vittime. La scossa è stata avvertita a Città del Messico, situata a circa 300 chilometri di distanza dalla zona dell’epicentro: il sindaco Claudia Sheinbaum ha riferito su Twitter di segnalazioni relative a gravi danni materiali. A seguito della scossa il National Tsunami Warning Centre americano ha lanciato l’allarme per la possibilità di un’onda anomala sulla costa pacifica di Guerrero. L’allarme è stato poi revocato.

Video da: Twitter

Continua a leggere su Open

Leggi anche: