Black Lives Matter, Lewandowski zittisce i suoi tifosi che fischiavano gli inglesi in ginocchio – Il video

L’episodio è avvenuto pochi secondi prima che la partita cominciasse

Il calciatore Robert Lewandowski ha zittito il proprio pubblico prima del fischio d’inizio tra Polonia e Inghilterra. L’episodio di pochi secondi è avvenuto quando il match – che fa parte delle qualificazioni per i prossimi mondiali in Qatar -, doveva ancora cominciare. I giocatori dell’Inghilterra si sono inginocchiati come gesto di solidarietà nei confronti del movimento antirazzista Black Lives Matter. Quella mossa ha infastidito i tifosi polacchi, che dagli spalti si sono lasciati andare a urla e fischi. In quel momento Lewandowski, che è il capitano della Polonia e attaccante del Bayern Monaco, ha mostrato al proprio pubblico la scritta «Respect» (rispetto, ndr). La scritta è utilizzata come toppa dalla Uefa sulle magliette delle squadre. Ed è un chiaro riferimento alla campagna condotta dalla federazione europea contro il razzismo, la xenofobia e intolleranza. La partita è finita 1-1.


Leggi anche: