Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Texas, bimba di quattro anni muore per Covid-19. La madre: «Mi pento di non essermi vaccinata»

Si tratta della più giovane morte documentata di Covid-19 nel distretto di Bacliff. In Florida nell’ultima settimana sono deceduti quattro minori di 16 anni

Una bambina di soli quattro anni di Bacliff, in Texas, è morta per le complicazioni da Covid-19. Un caso estremamente raro, secondo il distretto sanitario della contea di Galveston. Kali Cook, questo il nome della bimba, è deceduta martedì poche ore dopo aver iniziato a mostrare i sintomi del virus, ha raccontato la madre a The Daily News, un giorno dopo che sua madre, suo fratello e sua sorella di cinque mesi avevano iniziato la quarentena perché erano risultati positivi al virus. Intorno alle 2 del mattino, la madre della bambina le ha somministrato un farmaco per abbassare la febbre, e alle 7 la piccola è morta nel sonno. Finora non si conoscono ulteriori dettagli. La madre ha detto al Daily News di essersi pentita per non essersi vaccinata (mentre la bimba, essendo minore di 12 anni, non rientrava nella fascia di età per ricevere l’immunizzazione). Il distretto sanitario della contea di Galveston ha affermato che la morte della bambina è stata la più giovane morte documentata di Covid-19 nel distretto. Nonostante sempre più bambini risultino positivi al virus a causa dell’alta trasmissibilità della variante Delta, le forme gravi e le morti nei più piccoli sono fortunatamente ancora rari. Ma in Texas la variante Delta ha colpito anche i più piccoli: secondo il Texas Department of State Health Services, a partire dal 10 settembre, almeno 2.384 bambini hanno contratto il Covid-19 nello Stato.


In Florida quattro decessi di bambini contagiati dal virus in una settimana

Anche nello Stato della Florida il bilancio delle vittime dell’ondata del virus continua ad aumentare, così come il numero di bambini che hanno perso la vita perché contagiati: questa settimana nello Stato sono stati registrati 2.448 decessi per coronavirus, inclusi quattro bambini sotto i 16 anni. È la terza settimana consecutiva che la Florida ha stabilito un numero record di decessi, ed è il più grande aumento di decessi di bambini da quando lo Stato è passato alla segnalazione settimanale il 4 giugno. Tuttavia, nonostante l’aumento dei decessi, il numero di nuovi contagi continua a diminuire. Sono stati registrati 100.012 nuovi casi nell’ultima settimana, circa 14.300 al giorno. Un calo del 20% rispetto alla settimana precedente e il conteggio dei casi settimanale più basso dalla fine di luglio.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: