Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Hawaii, ritrovata sulla spiaggia una bottiglia con un messaggio del 1984

La bottiglia era stata lanciata in mare nel 1984, dal Giappone, per una indagine sui movimenti delle correnti marine

Tra il Giappone e le isole Hawaii c’è più di mezzo Oceano Pacifico. Oltre 6.400 chilometri in linea d’aria. Una distanza percorsa in 37 anni da una bottiglia di vetro che si è affidata solo al movimento delle correnti marine. Una bambina di 9 anni ha trovato su una spiaggia delle Hawaii questa bottiglia con dentro un messaggio. A riportare la notizia è stata la CNN. Nessuna richiesta d’aiuto, nessuna confidenza romantica e nemmeno un torbido segreto affidato alle onde. Il titolo del messaggio era Indagine sulle correnti oceaniche ed era stato scritto dagli studenti della Choshi High School della prefettura giapponese di Chiba, vicino alla capitale Tokyo. La bottiglia faceva parte di un esperimento del 1984 sui flussi che attraversano gli oceani ed era stata rilasciata nella corrente di Kuroshio, vicino all’isola di Miyajima. La Choshi High School ha spiegato che l’esperimento è stato ripetuto due volte: 450 bottiglie sono state rilasciate nel 1984 e altre 300 nel 1985. In tutte lo stesso messaggio: una spiegazione dello studio e la richiesta di portarle indietro alla scuola. Finora ne sono state trovate 51. L’ultima era stata segnalata nel 2002.


Leggi anche: