Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Draghi scherza con Marcell Jacobs: «La telefonata dopo la vittoria a Tokyo? Io avevo chiamato Malagò, non volevo disturbarti» – Il video

Il presidente del Consiglio ricorda il colloquio improvvisato con il campione dopo la vittoria nei 100 metri

«L’uomo più veloce del mondo è un italiano, Marcell Jacobs… Dove sei?». Mario Draghi in conferenza stampa a Palazzo Chigi ha scherzato con il velocista italiano durante il ricevimento dei campioni olimpionici e paralimpionici di Tokyo 2020. «Non volevo disturbare la tua conferenza stampa, è stato Malagò…avevo chiamato per informarmi…», dice il presidente del Consiglio. Che poi si complimenta con gli altri campioni: «Permettetemi una menzione particolare per l’atletica leggera, che ha raggiunto risultati che non avremmo mai pensato possibili. L’uomo più veloce del mondo è un italiano: Marcell Jacobs. Italiana è anche la staffetta più veloce – con Jacobs, Lorenzo Patta, Fausto Desalu e Filippo Tortu. Per un centesimo! Ambra Sabatini, Martina Caironi e Monica Contrafatto hanno vinto tutte e tre le medaglie nei 100 metri femminili; mentre Antonella Palmisano e Massimo Stano sono arrivati primi nei 20Km di marcia. L’Italia va veloce e quando salta, vola. Penso ovviamente al nostro Gianmarco Tamberi».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: