Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Si è tolto la vita in carcere l’uomo che aveva ucciso moglie e figlio di 5 anni

Alexandro Riccio aveva già tentato il suicidio a gennaio

Aveva ucciso a gennaio la moglie , Teodora Casasanta, e il figlio, il piccolo Ludovico di 5 anni: Alexandro Riccio si è suicidato nel carcere di Ivra. L’uomo di Carmagnola, 39 anni, aveva ucciso madre e bambino con 23 coltellate, infierendo anche dopo la morte. Poi si era buttato dal balcone del suo appartamento a via Barbaroux, ma era sopravvissuto. In carcere, sia a Torino che alle Molinette, più volte aveva manifestato l’intento di suicidarsi. Ci è riuscito nella notte tra sabato e domenica.


Leggi anche: