Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Puzzer in tour da aspirante leader, a Genova comizio e selfie con i No Green pass: «Da martedì ci divertiremo» – Il video

L’ex sindacalista dei portuali di Trieste ha partecipato alle proteste di Genova, dove ha rilanciato una misteriosa iniziativa per martedì prossimo

Il tour dell’ex leader dei portuali di Trieste, Stefano Puzzer, che oggi si è recato a Genova per unirsi alla protesta dei No Green pass, per poi passare a Milano, dove è atteso in piazza Duomo. Puzzer ha parlato da piazza Matteotti, a Genova, davanti a oltre mille persone riunite dal comitato “Libera Piazza Genova”. Diversi gli slogan No Green pass e No vax, tanti i selfie chiesti dai presenti a Puzzer, ormai divenuto simbolo della lotta contro la certificazione verde anti-Covid da esibire anche sul lavoro. «Stiamo aiutando il popolo bloccando l’economia di chi pensa di comandare il Paese e, invece, ha perso la visione della realtà. Non molleremo perché martedì ci divertiremo», ha detto lui tra «bravo, bravo» e applausi.


Non è chiaro cosa accadrà martedì: lui, nel suo discorso a Genova, non si è sbilanciato ma ieri ha dato qualche indicazione in più in un video pubblicato sui social. «Martedì farò una cosa che sappiamo solo io e mia moglie. Visto che il governo non ci ha risposto, faremo un’iniziativa legale e pacifica. Poi vedrete. Ho voglio di fare una cosa, di dimostrare a tutti che sono un lavoratore che vuole tornare a fare il lavoratore del porto», ha spiegato il leader dei portuali. Non una scelta a caso, comunque, quella della piazza di Genova. Con Puzzer, infatti, c’era una delegazione di portuali di Trieste che, di fatto, ha contraccambiato la visita di solidarietà di alcuni giorni fa da parte di alcuni colleghi genovesi. Dopo gli interventi dal palco, tra l’altro, la folla si è mossa in corteo verso le strade del centro. Ora Puzzer è diretto verso Milano, dove è in corso un’altra protesta dei No Green pass.


Foto in copertina: FACEBOOK | MARCO ROMANO

Continua a leggere su Open

Leggi anche: