Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’ultima gaffe di Bolsonaro, Salvini diventa «Salvati»: «È stato primo ministro italiano»

Lo scivolone del presidente brasiliano durante un incontro con un gruppo di sostenitori

Jair Bolsonaro inciampa in una nuova figuraccia. Dopo aver confuso il nome dell’inviato speciale degli Usa per il clima John Kerry con quello dell’attore americano Jim Carrey, il presidente brasiliano, rientrato nel frattempo a Brasilia dopo la trasferta in Italia, ha sbagliato sia il nome che la qualifica del leader della Lega che ha incontrato, dopo il G20, a Pistoia. Nel raccontare di quell’incontro, Bolsonaro ha ribattezzato Matteo Salvini «Salvati». Queste sono state le sue parole: «C’era anche Salvati, credo fosse primo ministro d’Italia e ora senatore», ha detto parlando con un gruppo di sostenitori. In realtà il segretario della Lega è stato vice presidente del Consiglio tra il 2018 e il 2019, insieme a Luigi Di Maio, vice come lui per il M5s, e con Giuseppe Conte premier.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: