Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Le minacce dei No vax a Matteo Bassetti: «A morte»

Il medico del San Martino chiede tutela allo Stato: «Non è possibile assistere a questi attacchi impuniti»

La scritta «A Morte Bassetti» su un autobus dell’AMT di Genova. E qualcuno che la cancella e ci aggiunge una W a mo’ di “Viva”. Questa la denuncia del primario dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti su Facebook: «Ora basta. Non è possibile continuare ad assistere a questi attacchi vili e violenti senza che nessuno venga punito. Da cittadino chiedo che si trovino i responsabili e siano puniti». Il medico era stato oggetto di minacce di morte in una chat Telegram. All’epoca la procura di Genova ipotizzò che ci fosse una regia unica – da imputare ai No vax – dietro le minacce. Oggi Bassetti torna a chiedere tutela: «Uno stato che non sa tutelare i suoi medici, i suoi politici, i suoi sanitari, i suoi giornalisti e i suoi cittadini onesti e ligi alle regole è uno stato debole. Assistiamo ogni giorno a manifestazioni violente di una minoranza che è una minoranza di una piccola minoranza che in maniera criminale e surreale mette a rischio la vita, la salute, la sicurezza e la ripresa, anche economica della stragrande maggioranza degli italiani. È arrivato il momento di dire BASTA».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: