Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ha fatto pestare la rivale per un posto in Nazionale: arrestata una giocatrice del Paris Saint-Germain

Due aggressori mascherati hanno preso a sprangate la 31enne francese mentre tornava a casa dopo una cena organizzata dalla società

La giocatrice del Psg Aminiata Diallo, 26 anni, è stata arrestata dalla polizia di Parigi perché considerata la mandante dell’aggressione di giovedì scorso, 4 novembre ai danni della sua compagna di squadra, Kehira Hamraoui, 31 anni. Secondo la ricostruzione della polizia, la giocatrice è stata aggredita vicino casa sua mentre era in macchina con la stessa Diallo e altre due compagne di squadra. Due uomini a volto coperto l’hanno trascinata con la forza fuori dalla sua vettura, per poi colpirla alle gambe con una spranga di ferro. Hamraoui è stata portata in ospedale, dove le hanno applicato diversi punti di sutura alle gambe e alle mani. La giocatrice vanta 36 presenze con la Nazionale Francese, di cui 12 da titolare prima del Mondiale del 2019. Recentemente la ct Corinne Diacre l’aveva riconvocata per le partite che si sono disputate a metà ottobre, ma la giocatrice francese non ha potuto disputare quelle gare per via di un problema muscolare. Al suo posto era subentrata proprio Diallo, che gioca nello stesso ruolo e che nonostante la convocazione non era stata schierata in campo in quelle occasioni. L’ipotesi degli inquirenti è che Diallo avrebbe ordinato l’aggressione perché soffriva della forte rivalità con la compagna di club, con la quale gioca anche nella Nazionale femminile francese.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: