Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Lady Gaga alla comunità Lgbtq+ italiana: «Siete i più coraggiosi. Sullo stop al ddl Zan dobbiamo urlare al disastro» – Il video

«Voi dovete invece essere protetti, a tutti i costi, come tutti gli esseri umani che vivono su questa Terra», ha detto l’artista statunitense

In Italia per presentare il nuovo film di Ridley Scott, House of Gucci, ospite in tv a Che tempo che fa, l’attrice e cantautrice Lady Gaga – all’anagrafe Stefani Joanne Angelina Germanotta – ha mandato un messaggio alla comunità Lgbtq+ italiana, anche alla luce di quello che è accaduto con il ddl Zan e delle immagini delle proteste e dei flash mob che hanno fatto il giro del mondo. «Volevo dire una cosa alla comunità Lgbtq+ in Italia: siete i più coraggiosi, siete i più gentili, siete un’ispirazione – ha detto l’artista statunitense – e se succede una cosa di questo genere, come lo stop al ddl Zan, dobbiamo gridare al disastro. Voi dovete invece essere protetti, a tutti i costi, come tutti gli esseri umani che vivono su questa Terra. Io continuerò a scrivere musica per voi, e, cosa più importante, cercherò di lottare per voi». Questo il commento di Lady Gaga, diffuso da Raiplay, sull’affossamento del disegno di legge contro l’omotransfobia.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: