Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Kenosha, uccise due manifestanti durante le proteste anti-razziste: assolto il 18enne Kyle Rittenhouse – Il video

Il ragazzo, che all’epoca dei fatti aveva 17 anni, ha detto di aver agito per legittima difesa contro i manifestanti

Il ragazzo accusato dell’omicidio di due persone durante le proteste anti-razziste del 2020 a Kenosha, negli Usa, è stato assolto. Kyle Rittenhouse, 18 anni, è stato dichiarato non colpevole dalla giuria per tutte le imputazioni. Rittenhouse, che all’epoca dei fatti aveva 17 anni, ha detto di aver agito per legittima difesa contro i manifestanti. Il verdetto era atteso da tre giorni in una città blindata per paura di proteste. AI tempi il ragazzo fu difeso anche dall’allora presidente statunitense Donald Trump, che disse: «Ci sono delle indagini, ma quando ha tentato di fuggire lo hanno attaccato in maniera molto violenta: probabilmente sarebbe stato ucciso».


Leggi anche: