Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, lo studio Usa: i non vaccinati hanno 14 volte più probabilità di morire. Il rischio ricovero è 9 volte più alto

Lo studio dell’ente governativo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha messo in evidenza i rischi a cui vanno incontro i No vax

I non vaccinati rischiano di morire per il Coronavirus 14 volte di più di chi ha completato il ciclo di somministrazione. A rivelarlo è uno studio del Centers for Disease Control and Prevention (Cdc), l’ente governativo degli Stati Uniti d’America che si occupa di monitorare l’andamento e la prevenzione delle malattie. Durante un incontro alla Casa Bianca di lunedì 22 novembre, la direttrice del Cdc Rochelle Wanlesky ha affermato anche che gli adulti non vaccinati hanno 9 volte più probabilità di essere ricoverati in ospedale a causa del virus. Secondo i dati raccolti a settembre in 24 Stati, le persone non immunizzate avevano un rischio 5,8 volte maggiore di infettarsi rispetto ai vaccinati.


Immagine di copertina: ANSA/GIUSEPPE LAMI


Leggi anche: