Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Referendum in Svizzera, Sì alla legge che introduce il Green pass. Il voto tra le tensioni per le proteste dei No vax – Il video

Le prime proiezioni del voto indicano il Sì per le modifiche alla legge sulle nuove misure anti Covid avanti con il 63 per cento. Ma il stavolta questo referendum si è svolto in un clima di insolita tensione

Nonostante la campagna No vax, si profila una vittoria dei Sì al referendum in Svizzera sulla modifica della legge Covid, che istituisce la base legale per l’introduzione del Green pass. Lo indicano le prime tendenze rese note dall’istituto gfs.bern, pochi minuti dopo la chiusura delle urne. Le votazioni di oggi, 28 novembre, si sono svolte comunque in un clima di insolita tensione. Durante la campagna per il voto, gli oppositori hanno indetto manifestazioni in tutto il Paese e si sono mobilitati sui social per stigmatizzare le modifiche alla legge.


Per proteggere la sede del governo e del Parlamento da eventuali assalti dei manifestanti, le forze dell’ordine si sono mobilitate per far fronte a possibili proteste. Il referendum ruota attorno alle modifiche alla legge Covid decise lo scorso marzo dal Parlamento, che hanno gettato le basi necessarie all’introduzione del certificato Covid. Le modifiche riguardano anche altre misure, come l’estensione dei sostegni destinati alle imprese e ai lavoratori.


Immagine di copertina: @mfguillaume

Continua a leggere su Open

Leggi anche: