Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Eriksen torna in campo a 173 giorni dall’arresto cardiaco: il primo allenamento in Danimarca

Il centrocampista si allena in solitaria sui campi dove ha iniziato la sua carriera da calciatore

Ha scelto una struttura sportiva poco distante da casa sua, in Danimarca, per riprendere gli allenamenti. A 173 giorni dal problema cardiaco accusato nella sfida tra Danimarca e Finlandia a Euro 2020, Christian Eriksen è tornato a correre sui campi da calcio dell’Odense Boldklub. È nelle giovanili di questa squadra – che milita nella massima serie del campionato danese – che il centrocampista ha dato inizio alla sua carriera da calciatore, mettendosi in luce come uno dei giocatori danesi più promettenti della sua generazione. «Eriksen ci ha contattato e ora si sta allenando da solo. È naturale per lui dal momento che ha giocato qui da giovane e vive dietro l’angolo», ha detto un portavoce dell’Odense. Nonostante abbia ripreso ad allenarsi, non è ancora noto quando e se il 29enne dell’Inter potrà tornare a giocare in una partita ufficiale. Dopo l’incidente di Euro 2020, al calciatore è stato impiantato un defibrillatore cardiaco sottocutaneo, un dispositivo che gli impedisce di partecipare alle gare ufficiali in Italia.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: