Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La falsa campagna vaccinale della Nuova Zelanda: «Niente vaccinazione, niente lavoro, niente risarcimenti»

Una vecchia foto del 2020 di un cartellone elettorale è stata modificata con una falsa campagna vaccinale anti Covid

Circola via Facebook la foto di un cartellone del partito laburista della Nuova Zelanda per la campagna vaccinale natalizia anti Covid-19. Secondo quanto riportato nell’immagine, insieme allo slogan «Ricordati di prenotare il tuo richiamo di Natale! Ogni richiamo ti dà fino a sei mesi di LIBERTÀ» ci sarebbe pure l’avvertimento «Niente vaccinazione, niente lavoro, niente risarcimenti». Si tratta di un falso, un fotomontaggio creato ad arte da un cartellone elettorale del 2020.

Per chi ha fretta

  • Non risultano notizie dai media locali riguardo a questo presunto cartello o campagna vaccinale.
  • L’immagine è un fotomontaggio di una foto del 2020 riguardante la campagna elettorale neozelandese.

Analisi

Riportiamo uno dei post che riporta l’immagine alterata, pubblicato dalla pagina Facebook di Imola Oggi:

Nell’immagine leggiamo il seguente testo nel manifesto: «Remember to book your Christmas booster! Each booster gives you up to six months worth of freedoms!* No Jab No Job, no refunds». Non risultano articoli nei media locali che riportino informazioni in merito a questa campagna.

Una foto del 2020

Attraverso una ricerca per immagini, troviamo la stessa foto con testo diverso: «Let’s keep smoking» (dove il font di «smoking» è diverso dal resto).

Cercando ulteriormente online, riscontriamo numerosi scatti dello stesso cartellone o di altri simili con la scritta corretta «Let’s keep moving» (non «smoking»), tutti pubblicati durante la campagna elettorale del 2020 in Nuova Zelanda.

Ecco l’originale:

Immagine tagliata e modificata

L’immagine non risulta soltanto modificata, ma persino tagliata rimuovendo i credits «G. Hamilton». Riportiamo di seguito il confronto tra le due figure, evidenziando il taglio.

Dove è stata diffusa l’immagine fake

Oltre al post di Imola Oggi, risultano le condivisioni di alcuni screenshot e di un video proveniente dal canale Telegram Stop Dittatura.

Sempre via Telegram, riscontriamo un post del canale di Nunzia Schilirò del 7 dicembre 2021:

Ecco un post dell’utente Rights Freeman (che riporta il logo della setta No Vax dei V_V) dove leggiamo: «Sorride la premier neozelandese: “Ricordati di prenotare il tuo richiamo di Natale! Ogni richiamo ti dà fino a sei mesi di LIBERTÀ (*non in tutte le aree e soggette a cambiamenti). Niente vaccinazione, niente lavoro, niente risarcimenti”. NO COMMENT».

Conclusioni

L’immagine diffusa sui social riguardo un presunto cartello per la campagna vaccinale nella Nuova Zelanda risulta di fatto alterato per diffondere una presunta imposizione forzata delle vaccinazioni anti Covid nel Paese.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: