Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini, dopo l’allarme sulle scorte Figliuolo rassicura: «In arrivo altre 2 milioni di dosi Pfizer»

Con l’attuale disponibilità di vaccini «si potranno vaccinare potenzialmente 25 milioni di persone», ha detto il Commissario

Sono in arrivo altre 2 milioni di dosi di vaccino prodotte da Pfizer, nelle prossime settimane. Il nuovo stock si va ad aggiungere ai carichi già pianificati da parte della casa farmaceutica americana. Con l’attuale disponibilità di vaccini «si potranno vaccinare potenzialmente 25 milioni di persone», ha detto il Commissario straordinario all’emergenza Francesco Figliuolo. L’ampia disponibilità di farmaci anti Covid «consentirà di mantenere il ritmo elevato», anche in vista dell’inizio delle vaccinazioni per la fascia 5-11 anni (dal 16 dicembre) che comporterà un ampliamento della platea. Il punto è che nei frigoriferi del Paese ci sono circa 5 milioni di dosi (3 di Moderna e appena 2 di Pfizer) – fiala più, fiala meno: troppo poche per puntare all’obiettivo giornaliero di 500 mila dosi. Quindi ora il problema urgente è far rifornimento per venire incontro alla richiesta di farmaci. Di qui il pressing sulle case farmaceutiche Pfizer e Moderna, per anticipare i carichi, e per evitare soprattutto di rimanere sforniti durante le vacanze di Natale. Intanto, sempre secondo quanto comunicato da Figliuolo, tra il 1° e l’8 dicembre sono state effettuate 3,5 milioni di somministrazioni: circa mezzo milione in più rispetto al target indicato.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: