Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Focolaio Covid al Tottenham, la partita contro il Rennes non si giocherà: ora Conte rischia l’addio alla Conference League

A decidere il risultato decisivo per la qualificazione dai gironi sarà l’organo di controllo etico e disciplinare della Uefa. Il club allenato da Conte era rimasto con 10 giocatori disponibili per i diversi contagi in squadra

La partita di Conference league tra Tottenham e Rennes non si giocherà, dopo che era stata rinviata lo scorso giovedì per il focolaio scoppiato nella squadra di Antonio Conte. L’Uefa ha fatto sapere che non è stato possibile trovare una: «soluzione che potesse andare bene per entrambi i club», così da poter concludere la fase a gironi. A decidere ora il risultato di quella gara sarà l’organo di controllo etico e disciplinare dell’Uefa. Una decisione fondamentale per il girone, dove il Tottenham è terzo con 7 punti. D’attento il Rennes, il gruppo di Conte avrebbe superato il Vitesse, che si sarebbe trovata a paripunti ma con una peggiore differenza reti.


Leggi anche: