Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Scuola, la proposta di Galli per frenare i contagi: «Prolungare le vacanze di Natale per i più piccoli»

«La situazione non è drammatica come quella del 2020, ma comunque critica», ha detto l’ex direttore di Malattie Infettive al Sacco di Milano

«Se la situazione Covid in Italia dovesse peggiorare, si potrebbe pensare ad allungare le vacanze scolastiche di Natale per i piccoli non vaccinati». A suggerirlo è Massimo Galli, ex direttore di reparto delle Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano, parlando a Sky Tg24. «I bambini sotto i 5 anni che non sono vaccinati contro il Coronavirus hanno un maggior rischio di diffondere l’infezione». «La situazione – ha aggiunto Galli – è diventata di nuovo abbastanza critica. Non paragonabile a quella drammatica del 2020, ma è un problema dal punto di vista della gestione del Paese». Visto l’andamento dei contagi, e con l’incombere della variante Omicron , «non sarebbe male» che le scuole chiudessero ancora per un po’. Esistono, ha sottolineato, «persone fragili» che non rispondono adeguatamente al vaccino, o in cui l’effetto dell’immunizzazione diminuisce più rapidamente, e che «vanno protette».


Leggi anche: