Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Massimo Ferrero esce dal carcere: l’ex presidente della Samp va agli arresti domiciliari

Accolta la richiesta dei legali. L’imprenditore trascorrerà il Natale a Roma con la sua famiglia

Massimo Ferrero esce dal carcere di San Vittore. L’ex presidente della Sampdoria andrà agli arresti domiciliari, come richiesto dai suoi legali, e trascorrerà il periodo di Natale a Roma con la famiglia. Ferrero non potrà allontanarsi da casa. E non potrà comunicare con l’esterno – per telefono o mandare messaggi -, fatta eccezione con le persone con cui abita. Secondo l’ordinanza, sarà interdetto da qualsiasi attività imprenditoriale per un anno. «Grande soddisfazione per il lavoro svolto finora, che ha fatto sì che Ferrero possa trascorrere le feste di Natale a casa», hanno commentato i legali. Ferrero è stato arrestato il 6 dicembre scorso, nell’ambito di un’inchiesta per reati societari e bancarotta fraudolenta. Il reato di bancarotta sarebbe stato riscontrato in seguito all’analisi di alcuni di accordi fallimento che riguardano quattro società dell’imprenditore. Nell’inchiesta sono indagati anche la figlia di Ferrero, Vanessa, e il nipote, Giorgio: entrambi si trovano agli arresti domiciliari


Leggi anche: