Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bollette, gli aiuti del governo non bastano: nel 2022 i costi per famiglia quasi raddoppiati – I dati Arera

Per i primi tre mesi del 2022 sono previsti aumenti del 55 per cento sull’elettricità e del +41,8 per cento per il gas, con una crescita sui costi effettivi per famiglia che superano il 60 per cento

Dal primo gennaio per tutti i consumatori, per tutto il primo trimestre del 2022, le bollette della luce costeranno il 55 per cento in più, mentre quelle del gas subiranno un rincaro del 41,8 per cento. Sono gli aumenti definitivi comunicati da Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, «malgrado gli interventi» del governo Draghi. Arera ha sottolineato però che senza l’intervento dell’esecutivo gli aumenti in bolletta sarebbero stati ben più elevati, e «avrebbero portato a un aumento del 65 per cento la bolletta dell’elettricità e del 59,2 per cento quella del gas». Inoltre, per i nuclei familiari in difficoltà economica (circa 2,5 milioni di famiglie) sono stati aumentati i bonus sociali secondo quanto previsto dalla Manovra 2022, in cui l’esecutivo ha ridotto l’Iva sul gas al 5 per cento per il primo trimestre, a cui vanno aggiunti i 3.8 miliardi di euro stanziati contro i rincari. Inoltre, è stata aperta la possibilità di rateizzazione delle bollette qualora i clienti domestici si dovessero trovare in condizione di non riuscire a pagare le bollette, con un sostegno di 1 miliardo di euro sempre inserito nella legge di bilancio 2022.


Quanto si spenderà per le bollette di luce e gas

Ma “in spicci” quanto costeranno le prossime bollette di gas e luce? Secondo le stime di Arera, gli aumenti delle bollette dell’elettricità per il primo trimestre 2022, per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole (compreso tra il primo aprile 2021 e il 31 marzo 2022) ammonteranno a circa 823 euro, e corrispondenti a un incremento di circa 334 euro annui rispetto all’anno precedente, cioè il 68 per cento. Per quanto riguarda le bollette del gas, invece, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.560 euro, corrispondenti a 610 euro annui in più rispetto al 2021, pari al 64 per cento


Unione Consumatori: «Rischia di essere una Caporetto per famiglie»

Dopo la diffusione dei dati di Arera, Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori, ha commentato: «Sarà una stangata senza precedenti che rischia di diventare una Caporetto per famiglie e piccole e medie imprese». Secondo lo studio dell’Unione Nazionale Consumatori dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, qualora i prezzi non dovessero subire variazioni, ciascun nucleo familiare spenderà 441 euro in più per le bollette dell’elettricità e 567 euro in più per il gas. In totale ammonterebbe dunque a 1.008 euro in più di spese per le bollette per ciascuna famiglia. «Sono rincari record – prosegue Vignola – Mai, dal gennaio 2003, si sono verificati rialzi così elevati. Ora il Governo, come promesso da Draghi, deve abbassare le bollette prendendo i soldi da quei produttori che hanno fatto extraprofitti fantastici perché hanno prodotto energia a basso costo, rivendendola poi ai prezzi lunari di mercato, facendo speculazioni belle e buone».

Continua a leggere su Open

Leggi anche: