Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Israele, quarta dose agli over 60 dopo 4 mesi dal booster. E Green pass «provvisorio» per convincere i No vax

La certificazione temporanea avrà valore per 30 giorni e consentirà l’ingresso in tutti i luoghi pubblici

Il governo di Israele ha dato l’ok alla quarta dose di vaccino anti Covid per tutti gli over 60 dopo 4 mesi dal richiamo: ad annunciarlo, il primo ministro Naftali Bennett nel corso di una conferenza stampa. Il premier ha anche fatto sapere che “alla fine di questa settimana arriveremo a 20 mila contagi al giorno e all’apice della ondata può darsi che supereremo la soglia dei 50 mila. A Bennett è stato chiesto fra l’altro se il Paese si stia dirigendo verso una «immunità di gregge», ma ha preferito non rispondere. Nel frattempo è stato approvato un “Green pass provvisorio” e verrà introdotto per tutti coloro che si siano sottoposti alla prima dose prodotto da Pfizer. Il certificato temporaneo sarà valido per 30 giorni e consentirà l’ingresso a tutti i luoghi e gli eventi che richiedono la prova dell’immunizzazione, come riportato da The Times of Israel. La certificazione entrerà in vigore da giovedì prossimo, 6 gennaio.


Leggi anche: