Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tsitsipas attacca Djokovic: «Ha voluto seguire le sue regole. Secondo lui noi vaccinati siamo idioti?»

Intanto il premier australiano ha fatto sapere che il tennista serbo potrà gareggiare al primo turno degli Australian Open

Dopo le dichiarazioni rilasciate ieri, 12 gennaio, dall’ex tennista e ora allenatrice Martina Navratilova, un altro grande del tennis ha detto la sua sulla vicenda che ha coinvolto Novak Djokovic. Il greco Stefanos Tsitsipas ha definito quanto fatto dal giocatore serbo qualcosa «che pochi hanno osato da quando la Atp e Tennis Australia hanno annunciato le condizioni per essere qui. Tra noi giocatori, nessuno immaginava di poter venire senza essere vaccinato. Ci vuole molto coraggio per farlo». Le dichiarazioni sono state rilasciate a una tv indiana. Tempo fa aveva invitato a «rispettare Novak, qualsiasi decisione prenda». Il numero 4 della classifica Atp ha poi sferrato l’attacco verso Djokovic, spiegando che la questione va vista «da due punti di vista: da una parte quasi tutti i giocatori sono completamente coperti dal vaccino e hanno seguito le regole per giocare il torneo. Dall’altro c’è qualcuno che ha preferito seguire la sua strada e che fa passare gli altri per idioti». E infine: «Ha giocato con le sue regole e ha fatto quello che molti giocatori non hanno potuto fare soprattutto dopo che la Atp ha annunciato i criteri per entrare nel Paese».


Morrison: «Djokovic giocherà al primo turno degli Australian Open»

Intanto il primo ministro australiano Scott Morrison ha dichiarato che il tennista serbo giocherà al primo turno degli Australian Open di tennis nonostante l’incertezza sul visto. Nonostante questo, il governo non ha ancora deciso se annullargli il permesso di ingresso. La precedente dichiarazione del ministro dell’Immigrazione Alex Hawke secondo cui sta valutando se annullare il visto «non è cambiata», ha detto Morrison.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: