Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Posizioni antivacciniste, Barbara Balanzoni sospesa dall’Ordine dei Medici. Nel 2020: «No vax come le psicosette» – I video

Molto seguita dalle aree contrarie al vaccino anti Covid19, e nota per i suoi toni violenti, nel 2020 aveva un’idea particolare riguardo gli antivaccinisti

La dottoressa Barbara Balanzoni, già nota per aver diffuso bufale e notizie fuorvianti durante la pandemia Covid-19 (ne parliamo qui e qui) e per il suo tono ritenuto violento, ha annunciato di essere stata sospesa dall’Ordine dei Medici di Venezia, che già in precedenza l’aveva contestata per «posizioni antivacciniste». Lo racconta lei stessa attraverso un video pubblicato sul suo canale Youtube, nel quale disconosce qualsiasi autorità disciplinare nei suoi confronti, ritenendosi libera di continuare a proseguire la professione di medico nel territorio italiano. La dottoressa era diventata protagonista di un servizio della trasmissione Dritto e Rovescio di Paolo Del Debbio lo scorso settembre 2021 dal titolo «Chi sono i “guru” del movimento no vax?».


«Basta! Quindi, scrivetevelo così non lo dimenticate, io ogni volta che curerò un paziente affetto da qualsiasi malattia, da un brufolo a una patologia gravissima, incluso il Sars-CoV-2, manderò una comunicazione ai Nas e continuerò a farlo indipendentemente da qualsiasi pressione mi arrivi dall’Ordine dei medici, me ne sbatto le palle» afferma la dottoressa sospesa, invitando gli altri medici colleghi No vax a fare altrettanto: «Ve ne fregate della sospensione e curate la gente, perché qua gli unici medici che stanno curando siamo noi. L’ordine dei medici non ci può imporre alcunché».

La convocazione condivisa via Twitter da Barbara Balanzoni il 20 gennaio 2022.

Considerandosi «slegata da tutto ciò che non è la mia coscienza e l’arte medica», la dottoressa No vax invoca l’arresto delle istituzioni: «Il ministero della Salute va messo in carcere, interamente. Si trasforma il ministero in una casa circondariale, perché questo è quello che merita, e poi si vedrà con il processo quello che vien fuori, ma intanto serve la custodia cautelare».

La nota della sospensione nel sito dell’Ordine dei medici di Venezia

I No vax equiparati alle psicosette

In un video pubblicato il 30 dicembre 2020, nella sua rubrica intitolata «Coronastampa», la dottoressa prendeva posizione contro le parole d’odio dei No vax nei confronti di un’infermiera che si era vaccinata contro la Covid-19:

Sulle parole d’odio contro la povera infermiera che si è vaccinata e che è stata sui social, in tv e sui giornali parecchi giorni prima di farlo. Ora, premesso che i No vax sono persone che normalmente hanno problemi, cioè hanno una tipologia caratteriale piuttosto rissosa, sono persone… normalmente sono anche riconducibili ai pentadementi, e già questa la dice lunga. Però, quello che voglio dire è: sono persone che io equiparo alle psicosette. C’è un guru, di solito questo guru, guru o più di uno, comunque, insomma, un giglio magico di santoni, che riescono anche a ottenere denaro, facendo appello alla generosità degli adepti, e la categoria dei No vax assomiglia tantissimo nelle dinamiche alle psicosette.

Leggi anche: