Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Alessandro Baricco, l’annuncio sui social: «Ho la leucemia, devo curarmi»

Lo scrittore si sottoporrà a un trapianto di cellule staminali, donate dalla sorella Enrica

Alessandro Baricco ha la leucemia. A dare l’annuncio sui social è stato lo stesso scrittore. «C’è una notizia da dare e questa volta la devo proprio dare io, personalmente. Non è un granché, vi avverto. Quel che è successo è che cinque mesi fa mi hanno diagnosticato una leucemia mielomonocitica cronica. Ci sono rimasto male, ma nemmeno poi tanto, dai», ha scritto Baricco su Facebook. «Quando hai una malattia del genere la cosa migliore che puoi fare è sottoporti a un trapianto di cellule staminali del sangue, cosa che farò tra un paio di giorni». E a donare sarà la sorella Enrica, «donna che ai miei occhi era già piuttosto speciale prima di questa avventura, figuriamoci adesso».


Lo scrittore, di 64 anni, è nato a Torino, dove nel 1994 ha fondato la Scuola Holden. Autore di testi molto apprezzati dal pubblico – come Novecento, Oceano mare e Seta – è anche drammaturgo, sceneggiatore, autore e conduttore radiotelevisivo. Numerosi i commenti di supporto arrivati sotto il suo post, provenienti da esponenti del mondo politico, del giornalismo e dello spettacolo. Come ha detto lui stesso, la malattia non ha fermato i suoi progetti: è di pochissimi giorni fa la notizia che Baricco è stato il primo autore letterario italiano a generare un Nft (Non-Fungibile Token, un certificato che attesta la proprietà e la provenienza di un asset digitale) a partire da una sua opera. Nei primi giorni del 2022, ha lanciato su OpenSea (il mercato online di Nft) la lettura del suo monologo Novecento.


ANSA/MC PRESS OFFICE | Alessandro Baricco

Leggi anche: