Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, la pressione sulle terapie intensive cresce in 4 Regioni: la situazione peggiore nella Provincia di Trento

Sono sette le Regioni che superano la soglia del 20%. A livello nazionale il dato è stabile al 17%

Rimane stabile al 17% il tasso di occupazione delle terapie intensive da parte di pazienti Covid. Sette Regioni, però, si trovano oltre la soglia del 20%: secondo il monitoraggio giornaliero di Agenas, si tratta di Provincia autonoma di Trento (27%), Piemonte (24%), Friuli Venezia Giulia (22%), Toscana (22%), Lazio, Marche e Val d’Aosta (21%). A livello giornaliero, il dato cresce in quattro Regioni: Basilicata (8%), Provincia autonoma di Trento (27%), Toscana (22%), Veneto (17%). Cala, invece, in Lazio (21%), Provincia autonoma di Bolzano (17%), Piemonte (24%), Puglia (13%). Il tasso di occupazione delle terapie intensive resta stabile nelle altre Regioni.


Leggi anche: