Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Agenas, cala la pressione sulle terapie intensive: i dati incoraggianti da 11 Regioni

A livello nazionale il dato scende al 16%. Stabile al 30% l’occupazione dei reparti di area medica

Cala in 11 Regioni la pressione sulle terapie intensive. Secondo i dati pubblicati da Agenas, il tasso di occupazione delle terapie intensive da parte dei pazienti Covid scende a livello nazionale al 16%, con un calo di un punto percentuale. Guardando alle singole Regioni, migliorano Abruzzo (ora al 20% di occupazione, -2%), Basilicata (-2%, ora al 6%), Campania (-1%, 11%), Emilia Romagna (-1%, 16%), Liguria (-1%, 17%), Provincia autonoma di Bolzano (-1%, 11%), Provincia autonoma di Trento (-1%, 27%), Piemonte (-2%, 19%), Puglia (-1%, 12%), Toscana (-1%, 19%) e Veneto (-1%, 16%). Il dato cresce invece in cinque Regioni: Calabria (+1%, 16%), Friuli Venezia Giulia (+2%, 24%), Marche (+2%, 24%), Valle d’Aosta (+3%, 21%) e Umbria (+2%, 9%). Resta stabile a livello nazionale il tasso di occupazione dei reparti di area medica, al 30%.


I dati di Agenas di oggi, 30 gennaio.

Continua a leggere su Open


Leggi anche: