Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zaki, primo esame (con 30 e lode) dopo la scarcerazione: «Non vedo l’ora di tornare in aula»

Lo studente dell’Università di Bologna: «Questo giorno rappresenta la ripresa di quello che ero e che nel tempo ho sognato di diventare»

Dopo la scarcerazione dello scorso dicembre, Patrick Zaki prova a tornare alla normalità. Lo studente dell’università di Bologna si trova ancora in Egitto, ma oggi ha sostenuto – e passato con 30 e lode – l’esame del master che avrebbe dovuto sostenere nel febbraio 2020, quando fu arrestato. In un post su Facebook, lo studente dell’Università di Bologna scrive: «Oggi ho finalmente sostenuto l’ultimo esame (Movimenti femminili nella storia moderna italiana) della mia prima sessione del master, che avrei dovuto sostenere nel febbraio 2020». Dopo aver ringraziato l’Università di Bologna per aver potuto svolgere l’esame a distanza, Zaki ha aggiunto: «È bello tornare a essere uno studente, e non vedo l’ora di essere fisicamente in classe molto presto. Questo giorno per me è molto importante, perché rappresenta la ripresa di quello che ero e che nel tempo ho sognato di diventare». Un pensiero, infine, Zaki lo dedica «a tutti quelli che invece non hanno avuto modo di perseguire i propri sogni, così come a quanti stanno ancora lottando».


Leggi anche: