Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Meloni al giuramento di Mattarella: «Sia l’ultimo presidente scelto dal Palazzo, è ora che decidano gli italiani»

La leader di Fratelli d’Italia: «Basta veti e inciuci tra i partiti. Presidenzialismo subito»

«Fratelli d’Italia compatta in Aula»: così Giorgia Meloni annuncia sui social la sua presenza, e quella del suo partito, oggi 3 febbraio, al giuramento del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. «Non abbiamo votato Mattarella e non condividiamo la scelta ma rispettiamo sempre le istituzioni della Repubblica», ha aggiunto. La leader di Fratelli d’Italia, schierandosi contro l’alleato Matteo Salvini, ha deciso di sfilarsi dal resto del centrodestra e dunque di non votare l’attuale Capo dello Stato. Meloni spingeva su altri nomi, come quello di Nordio, e non intendeva scendere a patti con il centrosinistra. Salvini, dopo il no a Belloni, ha appoggiato la candidatura di Mattarella, scelta su cui la coalizione di centrodestra si è scontrata.


Da una parte Meloni ha assistito al giuramento di Mattarella, dall’altra ha invocato una svolta sull’elezione del prossimo Capo dello Stato. «Mi auguro sia l’ultimo giuramento di un presidente della Repubblica non scelto dagli italiani, ma frutto di veti e inciuci tra partiti. Fratelli d’Italia non lo ha votato e lo rivendico, ma da italiana confido che Mattarella svolga al meglio suo compito. Basta perdere tempo. Presidenzialismo subito», ha scritto poi su Twitter. Alle prossime elezioni Fratelli d’Italia – unico partito rimasto all’opposizione nel governo Draghi – potrebbe contare su un consenso elettorale molto ampio, o comunque più ampio di quello dell’ultima tornata elettorale.


Leggi anche: