Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vittorio Sgarbi è positivo al Coronavirus: «Ma non mi fido del tampone». E dice basta al Green pass – Il video

Il deputato di Forza Italia: «Sto benissimo, ho fatto tre dosi di vaccino»

Vittorio Sgarbi è positivo al Coronavirus. Lo rivela lui stesso oggi in un’intervista al Corriere della Sera in cui spiega perché non ha potuto partecipare al giuramento di Sergio Mattarella. E scommette sulla sua «negatività»: «Sono arrivato intorno all’una. Ho fatto il tampone ed era positivo. Ma sto benissimo. Ho fatto tre dosi di vaccino. E mi ritengo negativo. Aspetto il risultato di un test molecolare che è più attendibile». Il deputato sostiene di non aver avuto contatti con positivi: «Sto sempre in casa. Non vedo nessuno. Infatti penso sia sbagliato. Per questo ho fatto il molecolare». Ma aggiunge che è stato giusto far votare i positivi per il Quirinale: «Era il minimo che si potesse fare. I diritti costituzionali non possono essere compressi dai diritti sanitari solo perché qualcuno ha scambiato un raffreddore con la peste». Ieri, poco prima di scoprire la sua positività, Sgarbi aveva attaccato in un video su Facebook il Green pass: «Si vuole impedire il ritorno alla normalità? Vogliono costringere i bambini a non andare a scuola? Il Green pass non ha niente a che fare con la nostra salute, è una misura di discriminazione insensata».


Leggi anche: