Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Via le mascherine all’aperto in tutta Italia dall’11 febbraio. Costa: «Si possono togliere in tutte le zone»

Non ci sarà distinzione tra zone per l’addio alle mascherine, che resterà comunque nei luoghi chiusi

È in arrivo un nuovo provvedimento sulle regole anti Covid del ministero della Salute che potrebbe archiviare definitivamente l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. A confermarlo è il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, secondo il quale la decisione del ministro Roberto Speranza sarà valida dall’11 febbraio e non riguarderà solo le zona bianche, ma l’intero territorio nazionale. «Senza dubbio siamo tutti stanchi della mascherina all’aperto, al chiuso invece dovrà rimanere», aveva commentato poche ore prima l’altro sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri intervenuto a 24 Mattino su Radio 24. «Ci sarà una transizione, ma poi le toglieremo anche al chiuso. Da metà febbraio così come riapriranno anche alcune attività, come le discoteche ad esempio, toglieremo quelle all’aperto di mascherine», spiega Sileri. Il 10 febbraio scade l’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza con l’obbligo di utilizzo della mascherina «in tutti i luoghi all’aperto» oltre che al chiuso, ma su quest’ultimo aspetto non ci saranno variazioni.


Leggi anche: