Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’edificio civile di Kiev «danneggiato dai missili russi», ma il Cremlino smentisce – Il video

Intanto è arrivata una nuova allerta raid aerei a Kiev, con la richiesta alla cittadinanza di correre nei rifugi

L’emittente Nexta.tv ha pubblicato su Twitter un video e alcune foto che mostrano un edificio civile danneggiato a Kiev. Poco prima la stessa emittente aveva parlato di una forte esplosione udita nelle vicinanze dell’aeroporto Zhulyany, probabilmente causata da un missile. Intanto è arrivata una nuova allerta raid aerei nella Capitale, con la richiesta alla cittadinanza di correre nei rifugi. È l’ennesimo allarme dopo una notte di forti combattimenti e il continuo ruggire delle esplosioni, che si sono udite sempre più vicine al centro della città. Il ministro degli Esteri ucraino Dmitri Kuleba ha accusato su Twitter i russi di aver deliberatamente colpito un obiettivo civile. Mosca ha però smentito l’attacco. Il ministero della Difesa russo ha confermato di aver lanciato la notte scorsa attacchi missilistici contro obiettivi in Ucraina, ma ha anche sottolineato di aver preso di mira esclusivamente infrastrutture militari, malgrado siano emersi video di un edificio residenziale a Kiev colpito da un missile o dal lancio di un razzo. Lo riporta la Cnn: «Sottolineo ancora una volta che il fuoco è stato diretto solo su obiettivi di infrastrutture militari delle Forze armate ucraine, esclusi i danni alle infrastrutture residenziali e sociali», ha detto il portavoce del ministero, Igor Konashenkov.


Leggi anche: