Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il cantante Tom Odell canta “Another love” nella stazione di Bucarest per i rifugiati ucraini – Il video

E sul suo profilo Instagram scrive: «Sono per lo più donne, bambini e anziani, ma la cosa più notevole in tutti loro è la loro forza di spirito, è formidabile. Sono formidabili»

Il cantante britannico Tom Odell, classe 1990, ha cantato Another love alla stazione ferroviaria di Bucarest, in Romania, per i tanti rifugiati scappati dalla guerra in Ucraina, assediata dal 24 febbraio dalle truppe militari russe guidate da Vladimir Putin. Odell è un cantautore molto noto nel Regno Unito: il suo album di debutto, Long Way Down, ha raggiunto la prima posizione nella classifica di vendita del Paese. Ha vinto il Critics’ Choice Award ai BRIT Awards 2013 e ha pubblicato il suo primo album breve, Songs from another love, nel 2012.


Cosa ha scritto su Instagram

Odell ha condiviso il video sul suo profilo Instagram scrivendo: «Ho avuto l’onore di cantare Another love alla stazione ferroviaria di Bucarest in compagnia di molti profughi ucraini. Migliaia di ucraini in fuga dalla guerra transitano ogni giorno da questa stazione e molti hanno viaggiato per tre giorni senza sosta, sradicati dalle loro case, dai loro averi, dai loro lavori e dalle loro famiglie. Il loro mondo è stato sconvolto in modo inimmaginabile». «Sono per lo più donne – ha concluso – bambini e anziani, ma la cosa più notevole in tutti loro è la loro forza di spirito, è formidabile. Sono formidabili».


Leggi anche: