Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Nel video di Zelensky in visita ai soldati feriti non c’è la defunta Inna Derusova. La teoria del complotto

Inna Derusova è morta il 26 febbraio 2022, non poteva essere presente con Zelensky nella recente visita in ospedale. In realtà si tratta di un’altra persona, ancora in vita

Il 13 marzo 2022, il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky pubblica un video che testimonia la visita ai combattenti feriti all’interno di un ospedale. Secondo alcuni utenti, la donna in tenuta militare al suo fianco sarebbe il sargente medico Inna Derusova, deceduta il 26 febbraio 2022. Questa associazione viene utilizzata per sostenere la teoria del complotto che vede Zelensky scappato dall’Ucraina, ma la donna nel video è tutt’altra persona e con un grado superiore a quello della donna deceduta.

Per chi ha fretta

  • Zelensky si è recato in un ospedale a far visita ai soldati feriti.
  • Nel video compare insieme a lui una donna in tenuta militare, scambiata per il sargente medico Inna Derusova deceduta il 26 febbraio 2022.
  • Dalle immagini ad alta risoluzione, si scopre che si tratta del comandante delle forze armate ucraine Tetyana Ostashchenko.

Analisi

Ecco uno dei post Facebook dove viene condiviso il video accompagnato dalla teoria del complotto:

Breaking News!!!! Per chi ancora crede che Zelensky non sia fuggito in Polonia…..

Il Presidente Ucraino ha appena pubblicato un video in cui si mette in mostra mentre visita dei soldati ucraini feriti. Peccato che la donna soldato che si vede nel video è Inna Derusova, morta il 26 febbraio.

(articolo sulla morte di Derusova)

La teoria viene riportata anche via Twitter, come possiamo notare dall’intervento dell’utente @AxlGuidato:

Zelensky ha pubblicato un video in cui ha presumibilmente visitato un ospedale con soldati feriti delle forze armate dell’Ucraina oggi. Ma nel filmato si vedeva un medico, Inna Derusova, che è morta il 26 febbraio. La morte della donna è stata confermata dai suoi parenti.

L’utente prosegue la narrativa nei due seguenti tweet del suo thread:

Poi lo stesso Zelensky le ha conferito il titolo di Eroe dell’Ucraina postumo. Si scopre che il video pubblicato dell’incontro del presidente dell’Ucraina con i soldati feriti il 13 marzo è un falso. Il video è stato registrato a febbraio, prima della morte di Inna Derusova.

In precedenza, molti media hanno scritto che Zelensky ha lasciato l’Ucraina molto tempo fa, e tutti i video con lui e le registrazioni presumibilmente da Kyiv sono stati fatti in anticipo.

Chi era donna in tenuta militare nel video

Il video è stato realmente pubblicato nella pagina Facebook di Zelensky il 13 marzo 2022.

Essendo ad alta risoluzione, e non quello sgranato diffuso tramite il “passaparola”, risulta possibile osservare il cognome presente nella divisa della donna: Ostashchenko.

Si tratta di Tetyana Ostashchenko (o Tetiana), nominata nel 2021 comandante delle forze armate ucraine. È la prima donna ad assumere quel ruolo in Ucraina.

Le differenze tra Ostashchenko e Derusova

Del sargente medico Inna Derusova ne avevamo parlato a Open in un articolo del 13 marzo 2022, proprio in merito al riconoscimento del titolo di eroe dell’Ucraina. Titolo postumo, essendo morta il 26 febbraio 2022.

Il profilo Facebook di Inna.

Di seguito possiamo vedere la differenza fisica tra le due militari:

Conclusioni

Non è vero che Zelensky abbia registrato il video prima del 26 febbraio 2022, data del decesso di Inna Derusova. La donna al suo fianco, durante la visita all’ospedale dai soldati feriti, è il comandante delle forse armate Tetyana Ostashchenko.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: