Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, strage di civili in coda per il pane. Gli Usa: «Attacco orribile». Ma la Russia nega – Il video

L’ambasciata Usa a Kiev: «Stiamo considerando tutte le opzioni per assicurare la responsabilità di qualsiasi crimine atroce in Ucraina»

Dieci persone sono state uccise a Chernihiv, in Ucraina, mentre si trovavano in coda per il pane. La notizia è stata data dal corrispondente di Suspilne News, citato dal Kyiv Independent. A stretto giro è arrivata la reazione degli Stati Uniti, attraverso un tweet dell’ambasciata a Kiev: «Oggi le forze russe hanno sparato e ucciso 10 persone in fila per il pane a Chernihiv. Questi orribili attacchi devono finire. Stiamo considerando tutte le opzioni disponibili per assicurare la responsabilità di qualsiasi crimine atroce in Ucraina».


La smentita di Mosca

Arriva nel tardo pomeriggio la smentita di Mosca, che ha negato di essere responsabile del raid. «Voglio sottolineare che non c’erano e non ci sono truppe russe a Chernihiv», ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa di Mosca, Igor Konashenkov, citato da Interfax. «Tutte le unità militari russe sono fuori da Chernihiv, bloccando le strade, e non stanno conducendo alcuna azione offensiva sulla città». Konashenkov ha poi definito la notizia «propaganda del regime di Kiev».


Leggi anche: