Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Biden: «Altri 800 milioni di aiuti militari all’Ucraina. Invieremo droni e sistemi anti-aerei»

Il presidente statunitense: «Siamo determinati a far pagare a Putin un alto prezzo per la guerra in Ucraina»

Gli Stati Uniti destineranno «altri 800 milioni di dollari» all’Ucraina per difendersi dall’attacco della Russia, portando il totale a 1 miliardo di dollari stanziati dagli Usa in una settimana. Ad annunciarlo è stato il presidente statunitense Joe Biden. Nel pacchetto di assistenza militare saranno inclusi 800 sistemi di difesa antiaerea, 9000 sistemi missilistici anticarro, 20 milioni di munizioni e un numero non meglio specificato di droni kamikaze, che possono essere pilotati e far esplodere bersagli a decine di chilometri di distanza. «Si tratta di trasferimenti diretti di equipaggiamento dal nostro Dipartimento della Difesa all’esercito ucraino per aiutarli nella lotta contro questa invasione – ha spiegato il presidente Biden -. Ringrazio il Congresso per aver stanziato questi fondi: questo nuovo pacchetto, da solo, fornirà un’assistenza senza precedenti all’Ucraina, per assicurarsi che l’esercito ucraino possa continuare a fermare gli elicotteri che attaccano la popolazione e per difendere il loro Spazio aereo ucraino». L’annuncio del presidente Biden arriva a poche ore dall’intervento del presidente ucraino Zelensky al Congresso degli Stati Uniti, durante il quale ha richiesto ulteriori aiuti agli Stati Uniti, la no-fly zone sui cieli ucraini o sistemi di difesa aerei e velivoli.


Il presidente statunitense ha assicurato che gli States «sono determinati a far pagare a Putin un alto prezzo per la guerra Ucraina, e gli Stati Uniti d’America stanno guidando questo sforzo, insieme ai nostri Alleati e partner, fornendo un enorme livello di sicurezza e assistenza umanitaria: procederemo anche con ulteriori aiuti nei giorni e nelle settimane a venire». Il presidente Biden ha infatti poi osservato che «questa, potrebbe essere una guerra lunga e difficile», e «il popolo statunitense continuerà a sostenere con fermezza il popolo ucraino di fronte agli attacchi immorali di Putin alle popolazioni civili». Biden ha poi aggiunto: «Siamo uniti nell’esprimere orrore per l’assalto depravato di Putin e continueremo a stare al fianco degli ucraini mentre combattono per la loro libertà, per la democrazia, per la loro sopravvivenza e la loro autodeterminazione». La scorsa settimana, il Congresso statunitense aveva dato il via libera a un fondo di circa 13,6 miliardi di dollari da destinarsi ad aiuti militari e umanitari in Ucraina. Inoltre, gli Stati Uniti hanno aumentato le sanzioni contro gli oligarchi e le banche russe, oltre a imporre un divieto totale sull’importazione di petrolio, gas ed energia dalla Russia.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: