Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

I Maneskin contro Putin: non andranno in Russia per il loro tour mondiale

«Siamo devastati», ha detto il gruppo sui social. «A causa delle decisioni di chi detiene il potere, non estenderemo il nostro tour alla Russia»

I Maneskin lanciano il loro prima tournée mondiale: il Loud Kids Tour, 48 concerti tra Nord America ed Europa, che si terranno tra il 2022 e il 2023. A grande richiesta, la band ha ampliato la lista delle tappe e posticipando le date europee finora rimaste in sospeso a causa della pandemia di Covid: «Loud Kids Tour got so much louder», ha scritto il gruppo su Twitter. Grande assente dalle date è però la Russia, rimossa dalla tournée in seguito all’invasione dell’Ucraina. «Siamo devastati per il popolo ucraino e gli siamo solidali. A causa delle decisioni di chi detiene il potere che si ripercuotono sulle vite di moltissime persone innocenti, non estenderemo il nostro tour alla Russia», ha dichiarato la band su Facebook. Dalla vittoria dell’Eurovision, i Maneskin hanno collezionato sette dischi di diamante, 161 di platino e 37 d’oro, confermandosi come il fenomeno internazionale della musica italiana di maggior successo al momento.


Leggi anche: