Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Milano, studentessa 20enne violentata: arrestato un 29enne. L’aggressione in centro di sabato sera

A mettere in fuga il 29enne era stata una coppia che passava in quel momento

È stato arrestato un 29enne accusato di aver violentato una ragazza di 20 anni lo scorso 5 febbraio. Era la notte di un sabato quando il 29enne marocchino avrebbe avvicinato la ragazza, che frequenta una università a Milano, mentre era in attesa a una fermata del tram. Il 29enne l’avrebbe avvicinata con una scusa in viale Bligny e l’ha convinta a seguirlo. L’aggressione è poi avvenuta in un vicolo lì vicino, interrotta solo grazie all’intervento di una coppia che è riuscita a mettere in fuga il 29enne. I carabinieri della stazione Duomo lo hanno individuato grazie a una traccia lasciata nel vicolo, un’impronta digitale sul cofano di un’auto parcheggiata su cui sarebbe avvenuta la violenza. Il 29enne era stato già schedato lo scorso ottobre e aveva dei precedenti per ricettazione.


Leggi anche: