Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zelensky al parlamento norvegese: «Date più gas all’Ue: così darete sicurezza all’Europa e all’Ucraina»

Allo Storting di Oslo, il presidente ucraino ha fatto appello al secondo fornitore di gas per l’Ue dopo la Russia perché aiuti l’Europa a essere meno dipendente da Mosca

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è intervenuto al Parlamento norvegese, dove ha lanciato un appello perché aumenti le proprie forniture di gas per i Paesi europei alle prese con la riduzione graduale degli approvvigionamenti dalla Russia. Nel suo videomessaggio, Zelensky ha ricalcato la richiesta già fatta al Qatar, a cui aveva chiesto di usare il proprio gas a favore dei Paesi amici di Kiev come arma contro Mosca. Ai norvegesi, stondi fornitori di gas naturale per l’Ue dopo la Russia, Zelensky ha detto: «Potete dare un contributo decisivo alla sicurezza energetica dell’Europa, fornendo le risorse necessarie, sia per i Paesi delle che per l’Ucraina». Il presidente ucraino ha poi sollecitato Oslo a impedire l’attracco delle navi russe nei porti norvegesi, come già deciso da diversi altri Paesi occidentali. Le imbarcazioni russe ha detto Zelensky: «Non dovrebbero avere il diritto di usare i porti del mondo libero».


Leggi anche: