Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zelensky su Bucha: «Troveremo i colpevoli e li puniremo. Al mondo chiedo che i crimini di guerra russi siano gli ultimi» – Il video

L’appello del presidente ucraino nel giorno dell’indignazione per gli orrori emersi nei territori liberati dall’esercito russo

I colpevoli dei crimini commessi a Bucha saranno: «trovati e puniti», dice Volodymyr Zelensky in un nuovo video diffuso alle 20 in Italia del 3 aprile. Il messaggio del presidente ucraino arriva alla fine di una giornata segnata dalle indignazioni internazionali scatenate dalle immagini crude che sono emerse da Bucha. Nella cittadina alle porte di Kiev e nel resto della regione della capitale ucraina, sarebbero almeno 410 i cadaveri registrati oggi dalle autorità locali. Vittime civili, disseminate lungo le strade delle città e ritrovate dopo il ritiro dell’esercito russo dalla zona a fine marzo. «Il mondo ha già visto molti crimini di guerra – ha detto Zelensky – In tempi diversi, in diversi continenti. Ma è tempo di fare tutto il possibile per rendere i crimini di guerra dell’esercito russo l’ultima manifestazione di un tale male sulla Terra. Tutti i colpevoli di tali crimini saranno iscritti in un apposito “libro dei carnefici” – ha aggiunto il presidente ucraino – Verrà trovato e punito».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: